Sesso e spiritualita

Il sesso mi aiuta a svegliarmi o me lo impedisce?

Io penso che possa aiutare e ostacolare. Dipende. 
Quando il sesso è puro, allora non è un affare. E’ un fenomeno energetico.
Un rapporto intimo crea un campo di energia, un cerchio tra due persone.
Normalmente, col sesso, è tra due persone, ma potrebbe essere l’energia che scorre tra venti persone.
Quello che le persone solitamente chiamano sesso è questa banana scodinzolante. Questo crea un’energia che si muove tra due persone.
Qualcosa di intenso e intimo accade e può avere l’effetto di fermare la mente, qualche volta anche per molto tempo.
Poi sperimenti la Presenza. Puoi essere presente nel sesso. Puoi essere presente nel lavarti. In quel modo non c’è davvero differenza. Forse ti diverti di più col sesso che lavandoti, ma la sensazione di pace, amore e appagamento che provi quando sei presente si verifica quando la mente si ferma. Quando questo accade conosci il vuoto; conosci l’immobilità. 
 
Nelle spiritualità tibetane e indiane esiste una via per la Verità attraverso il sesso, chiamata Tantra. Ma il Tantra non è semplicemente sesso. Riguarda il “Si”. Il Si a ogni cosa che include anche il sesso. 
Spesso il sesso è escluso dalla spiritualità. Nelle tradizioni Hindu e Buddhista, le persone praticano il celibato. Dicono che se diventi celibe c’è più energia per arrivare alla Verità. Personalmente non credo a questo. 
 
In molte culture spirituali la spiritualità e la sessualità non erano separate. Per esempio in epoche antiche gli indiani erano sessualmente molto aperti. Se vai a visitare dei templi antichi troverai facilmente bellissime donne nude scolpite nella pietra. 
Inoltre esiste il Kama Sutra. In alcuni templi c’erano le donne del tempio che ballavano e cantavano, e potevano fare sesso. Successivamente è arrivato il Cristianesimo divulgando le sue idee in tutto il mondo. Di conseguenza, il sesso è diventato qualcosa di diverso dalla spiritualità.
 
Io penso che sia possibile che la spiritualità e il sesso possano convivere. Però non puoi chiamarlo più sesso perché non è davvero più solo qualcosa di fisico. E’ possibile per un uomo e una donna incontrarsi, intimamente, utilizzando questo piccolo bastone. In questi tempi è diventato comune anche per due uomini o due donne. 
Il pompaggio del piccolo bastone sessuale crea un calore energetico che può fluire attraverso le persone e può essere condiviso…Tantra.
Quindi l’atto fisico non è più il punto principale. Quando si crea calore l’energia fluisce tra le due persone. Allora ci può essere un incontro spirituale e sessuale. 
Ma molto spesso, quando ti incontri insieme nel sesso immediatamente questo attrae ogni tipo di vecchie storie, emozioni, drammi…”il mio uomo”, “la mia donna” e cose del genere. Questo non è di aiuto per il cammino spirituale. 
 
Il mio suggerimento è di andare insieme quando il momento accade. Quando l’amore è lì, condividere in qualsiasi modo l’intimità, con o senza il sesso fisico, e poi andare oltre. Non cadere nell’idea della relazione, che crea drammi emozionali e tutte le storie intorno a essa. 
E’ molto comune ritrovarti a fare sesso e successivamente dire “ti amo. sposiamoci e vivremo felici per sempre”. L’incontro intimo sul momento è bellissimo ma il resto non è necessario.
 
Per alcune persone può essere la strada per la Verità, ma credo che la maggior parte si faccia prendere dai drammi e dalle storie e quindi rimangono lontano dalla loto natura. Il Tantra è una strada pericolosa verso la Verità perchè forse puoi finire nella Verità o forse finisci nella confusione e nel dramma; un gran bel pasticcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Satsang Contact : Indira

If you would like to have more information and take part in a retreat or weekend, I am here for you. Please contact me

Whatsapp: +49 1782890814

Email: office@johndavidsatsang.international