Still ocean

Nulla da ottenere

Siete tutti risvegliati. È molto bello rendersi conto che siete già completi, avete già tutto, non c’è più nulla da ottenere dall’esterno. Infatti l’unica cosa da ottenere dall’esterno è non guardare tanto all’esterno e guardare di più all’interno.

     Appena cominci a guardare all’interno, allora scopri che hai tutto. Questo è molto semplice, anche se mi ci sono voluti cinquant’anni per saperlo! Per molti anni ho fatto, come tutti, ogni tipo di pratica, credendo che se fossi diventato un buon meditatore allora mi sarebbero successe cose meravigliose. Quindi questo è in realtà molto rilassante perché durante questo ritiro si può arrivare all’accettazione di come si è, e di chi si è.

      Per entrare in contatto con chi sei e cosa sei, devi semplicemente stare in silenzio. Tutto quello che dirò nelle prossime tre settimane è solo una scusa per tenervi qui in modo che possiate diventare silenziosi. Ecco cos’è un ritiro: è solo una scusa per farti stare abbastanza in silenzio da renderti conto di chi sei.

      Sfortunatamente, nella nostra vita quotidiana siamo diventati così occupati e così rivolti all’esterno che non abbiamo mai tempo per incontrare la nostra stessa essenza. Questo non è un insegnamento molto utile quando si ha un sacco di energia per fare delle cose, e così, naturalmente, ci sono tutti i tipi di pratiche spirituali che si possono fare fino a quando le mucche tornano a casa. Forse miglioreranno in qualche modo la qualità della tua vita quotidiana, ma non ti porteranno qualcosa che hai già.

        Papaji era il mio maestro. Qualcuno tornando a Monaco gli ha detto: ‘Bene, parto tra pochi giorni e i miei amici a Monaco mi chiederanno qual è il tuo insegnamento. Sono qui da tre mesi e non so cosa dire.

       Papaji ha detto che il suo insegnamento è ‘Sii tranquillo’. E quando si è in silenzio si scopre tutto. E’ molto bello scoprire le profondità di ciò che sei.

         Mentre rimani nell’energia mentale, mentre parli molto, ti relazioni molto, mentre sei occupato a pensare, tieni tutta la tua energia nella testa.

        Se vuoi incontrare chi sei veramente, allora qualcosa deve andare più in profondità. Basta lasciarsi cadere profondamente dentro e allora delle cose straordinarie accadranno da sole. Questo è molto semplice, ma non è facile farlo perché, naturalmente, abbiamo modelli di comportamento implacabili.

      Dobbiamo rilassare questo potere; dobbiamo permettere alla mente di diventare ferma. Immobile è un po’ diverso da tranquillo. Silenzio in una biblioteca significa non parlare.

         L’immobilita’ e’ qualcosa di piu’ del non parlare. È un luogo dove non c’è nemmeno movimento – un punto fermo dentro di te dove non c’è movimento. Il silenzio è un buon inizio e l’immobilità è una realizzazione più profonda del silenzio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *